Giovedì 12 dicembre alle ore 21.00, proiezione del film “L’Anima attesa” di Edoardo Winspeare, dedicato alla figura di Don Tonino Bello.

Seguirà una riflessione di don Maurizio Mazzetto, membro di Pax Christi.

Il film l’anima attesa è la storia di un uomo d’affari in crisi, che non crede più in niente. La crisi economica innescata da prodotti fi nanziari drogati da un’ingorda attività speculativa, lo ha colpito in pieno, sia nel portafoglio che nell’anima. Ma lui non sa di possederne una o almeno non ci crede. Durante un viaggio, un fi ne settimana dalla sorella, nel Salento ad Alessano fa esperienza di tante epifanie. Saranno queste, che gli faranno sperimentare concretamente il reale messaggio di don Tonino e per questo motivo avverrà in lui un cambiamento radicale. È come se, grazie alle parole e agli insegnamenti del grande Vescovo salentino, per la prima volta scoprisse che l’intelligenza è dei semplici e dei puri, mentre la stupidità è dei cinici. Il senso dell’esistenza che gli si spalanca davanti è come un’epifania luminosa, una volta arrivato alla tomba di don Tonino, ad Alessano.

Sabato 7 dicembre apriremo le porte del Centro Culturale San Paolo per conoscere e farci conoscere.

Ti invitiamo ad un incontro speciale, una giornata per accogliere lo spirito natalizio e conoscere le iniziative di tre importanti realtà quali il Festival Biblico, la Libreria San Paolo e il Centro Culturale stesso.

E’ la giusta occasione per conoscerci, per fari conoscere, per condividere e sostenere le attività e le iniziative in programma per il 2014.

Un giorno per visitare la nostra sede che che si apre e si mette a vostra disposizione per raccogliere proposte e suggerimenti.

La possibilità di essere informato dei prossimi appuntamenti (cicli di confernze, le prime tappe del Festival Biblico) e anche di conoscere le opportunità con cui poter partecipare attivamente alla realizzazione di importanti attività culturali e spirituali.

Un’occasione, infine, per alcune idee regalo per il Natale nel nuovo showroom della Libreria San Paolo e altri prodotti con finalità benefiche.

7 dicembre 3

Sabato 7 e domenica 8 dicembre, la compagnia Piccionaia – I Carrara metterà in scena lo spettacolo teatrale per bambini La chiamarono Maria, presentato in occasione del Festival Biblico.

Lo spettacolo è liberamente tratto dal un libro per bambini sulla storia di Maria, scritto da Maria Loretta Giraldo e illustrato da Nicoletta Bertelle. La storia di Maria che comincia proprio dall’inizio, dal desiderio di Anna e Gioacchino di avere una figlia e poi via via fino a quando Maria diventa la mamma di Gesù.

Importantissimo l’incontro con un libro che restituisce all’infanzia la storia della nascita di Gesù, collocandola in una narrazione per i bambini sul desiderio e la sacralità della maternità.
Un racconto poetico e sospeso di un annuncio, di un sì, di un grande mistero. Sulla scena, insieme, una mamma e una figlia, un’ attrice di esperienza, Ketti Grunchi e la figlia giovanissima: Delfina, 15 anni.
Con questa storia antichissima, dolce e poetica, a tratti ingenuamente comica, lo spettacolo riafferma il valore della trasmissione orale tra le generazioni, la preziosità del rapporto madre-figlia e l’importanza del sacro.

Lo spettacolo si svolgerà al Teatro Astra,  sabato 7 dicembre alle ore 20.30 e domenica 8 dicembre alle ore 17.00.

Durante la serata potrete anche acquistare il libro edito dalle edizioni San Paolo, da cui la storia è stata tratta.

 

Per maggiori informazioni e prenotazioni:  0444 541819 / laura.bombana@piccionaia.org  

“Ogni Natale è un Natale nuovo, è una nuova offerta di amicizia e di condivisione che Dio fa a ciascuno di noi. Da parte nostra, allora, ogni atto di accoglienza e poi ogni atto di giustizia, di perdono, di comprensione e di solidarietà è il coronamento naturale della celebrazione del Natale”. Con queste parole il cardinal Martini si rivolgeva ai fedeli e ai molti non credenti che lo ascoltavano per portare a tutti la sua parola di speranza di fede.

Capace come pochi di leggere dentro la storia e di toccare le coscienze, Martini ebbe modo di incrociare le strade di molti uomini anche attraverso la riflessione sulla Parola resa pubblica tramite le predicazioni, tra le quali spiccano quelle tenute in occasione delle festività legate alla manifestazione di Cristo, in particolare Natale ed Epifania. Queste meditazioni sono ora offerte ai molti lettori di oggi che continuano a cercare nelle sue parole un nutrimento per la propria ricerca spirituale.

In occasione del centenario della famiglia paolina, il 25 novembre alle ore 19, inaugureremo la mostra fotografica “Beato Alberione: un piccolo uomo con il passo di un gigante”.

Attraverso le fotografie esposte si potrà ripercorrere la strada che nel lontano 1914 iniziò a percorrere Giacomo Alberione fondando la Società San Paolo, che nel 2014 festeggia i 100 anni di vita. Il Beato Giacomo Alberione dedicò tutta la sua vita alla diffusione della Parola di Dio attraverso l’utilizzo di mezzi di comunicazione all’avanguardia, viaggiando negli angoli più remoti del pianeta, coinvolgendo tanti giovani e persone di buona volontà che hanno dato vita a comunità religiose e attività produttive nel campo dell’editoria, del cinema, della televisione e della cultura.Queste realtà che compongono la “Famiglia Paolina” ancora oggi svolgono un ruolo determinante nel mondo dell’informazione in Italia e all’estero secondo lo spirito e l’insegnamento del fondatore.

Questa mostra accompagna il visitatore a conoscere la storia di Alberione e della Società San Paolo e, in particolare, la presenza paolina nel Triveneto, che a è presente dal 1953, e oggi ancora vivace e attiva soprattutto con il Festival Biblico. La mostra si articola in due sezioni: – 1^ sezione: “da Alba al mondo” con una rassegna di foto curiose delle attività di GiacomoAlberione e della Società San Paolo, scelte tra le migliaia catalogate negli archivi paolini. – 2^ sezione: “Sacile-Vicenza” dove si racconta la presenza paolina nel Triveneto dal 1938 agli anni ‘70

Potrete visitare la mostra, che verrà allestita al Centro Culturale San Paolo, fino al 22 dicembre.

orari di apertura:
lunedì – venerdì 09.00-12.30 / 15.00-18.00
sabato 09.00 – 12.30
(domenica chiuso)

Martedì 26 novembre alle ore 21, l’Aropago del Centro Culturale San Paolo ospiterà un incontro dedicato a Etty Hillesum.

Sarà Fratel Michael Semeraro a presentare questa straordinaria figura femminile, attraverso le parole del suo libro “Etty Hillesum, umanità radicata in Dio”.
Ripercorrerempo l’itinerario spirituale di Etty Hillesum, come omaggio, a settanta anni dalla sua morte nel campo di sterminio di Auschwitz. La giovane ebrea, inizialmente, lontana da Dio, lo scopre guardando in profondità dentro se stessa e con l’aiuto di un’assidua preghiera. Nel suo diario scrive : «Dentro di me c’è una sorgente molto profonda. E in quella sorgente c’è Dio». A differenza delle altre recenti pubblicazioni su questa figura poliedrica di donna che da fragile e inquieta, in cerca di Dio, si trasforma in una donna piena di amore e di pace interiore capace di affermare: «Vivo costantemente in intimità con Dio», il libro di Fratel MichaelDavide si pone come modello per un percorso spirituale proponibile anche alle nuove generazioni con il pressante invito a cercare Dio nella propria vita, partendo dall’incontro vero e profondo con la propria realtà di persona
umana

L’appuntamento è alle ore 21, presso il Centro Culturale San Paolo.


 

Titolo: In cucina con i Santi
Autore: Paolo Sartor e Andrea Ciucci
Casa editrice: San Paolo
Pagine: 160
Prezzo: 17,50 euro

Le ricette che hanno segnato le vite dei santi o che a esse sono ispirate: dai mostaccioli che un’amica preparava a san Francesco al dolce preferito di Giovanni Paolo II, dai maccheroni di san Pio da Pietrelcina alla polenta per papa Giovanni XXIII. Sessanta modi di scoprire (e gustare) gli aromi e i sapori che hanno accompagnato i santi e i beati più amati. Sessanta ricette legate o ispirate alle vite dei santi più amati. Per ogni piatto proposto, non solo la ricetta (con tutte le indicazioni per prepararla a casa propria) ma anche informazioni, curiosità e una breve biografia del santo. Un vero libro di cucina che però può anche essere letto per la curiosità di conoscere aspetti inusuali della vita dei santi. Tra i santi e beati presenti, san Francesco, santa Chiara, sant’Ignazio, san Pio da Pietralcina, Giovanni Paolo II, Giovanni XXIII e molti altri.

 Nel 1914 il Vescovo di Alba affidava a don Giacomo Alberione il settimanale diocesano “Gazzetta d’Alba”. A partire da quel momento si sono radunati attorno al giovane prete ragazzi, che hanno condiviso con lui, la passione per annunciare il Vangelo attraverso la Stampa.
Quello sparuto gruppetto di sbarbatelli, in 100 anni di storia, è divenuto una grande famiglia sparsa in tutto il globo.

Così la comunità dei Paolini di Vicenza per i suoi primi 100 anni desidera rilanciare la propria presenza nel territorio attraverso alcune iniziative.
La prima di queste sarà per la festa del Beato Giacomo Alberione, il prossimo 25 novembre. In quell’occasione abbiamo invitato mons. Beniamino Pizziol, vescovo della nostra diocesi, a inaugurare il nuovo centro situato in Viale Ferrarin 30.

L’evento sarà accompagnato anche dalla celebrazione eucaristica nel vicina parrocchia di San Paolo alle 18.30 e sarà preceduto, alle 17.00, da una conferenza sulla carisma paolino, tenuta da don Guido Gandolfo.
Subito dopo la benedizione dei locali vivremo assieme un momento di convivialità per festeggiare il lieto evento.
Sarà anche l’occasione per inaugurare la mostra fotografica dei cento anni dei Paolini e il nuovo showroom della libreria San  Paolo.

Don Gabriele

Avete mai pensato di confezionare in casa, piccoli quadernini, ricettari, album fotografici, diari di bordo o di viaggio?

In compagnia di due esperte artigiane della carta, Patrizia Peruzzo e Anita Liotto, abbiamo organizzato un laboratorio creativo per imparare a costruire in casa piccoli oggetti con la carta. Si tratta di quattro incontri  per apprendere le tecniche base di legatoria e imparare a confezionare piccoli quaderni, album e libretti, per sé o da regalare.

La presentazione del laboratorio sarà in data 28 ottobre alle 20,30 presso il Centro Culturale San Paolo e sarà l’occasione per mettersi alla prova e usare la propria manualità.

 

 Ecco il calendario completo degli incontri:

lunedì 4 novembre – ore 20.30: Cenni sulle caratteristiche della carta, del cartone e sulle preparazione delle colle. Decorazione delle carte e costruzione di quaderni ad unico fascicolo.

lunedì 11 novembre – ore 20.30: Costruzione di quaderni con cucitura all’orientale e di interni con struttura a fisarmonica.

lunedì 18 novembre – ore 20.30: legatura di quaderni a fisarmonica e costruzione di interi album fotografici.

sabato 30 novembre – ore 15.30: Legatura di album fotografici e costruzione di quaderni con legatura a copta

 

Il corso si svolgerà presso il Centro Culturale San Paolo, in via Ferrarin 30, Vicenza.

La partecipazione al corso prevede un contributo di 60 euro se il numero di iscritti sarà superiore a 15) e comprende tutto il materiale utilizzato durante il corso

Per iscrivervi al corso e per maggiori informazioni, contattate il Centro Culturale San Paolo (0444 937499 – centroculturale.vicenza@stpauls.it)

Scarica la scheda di iscrizione, clicca qui

 

Un viaggio nell’arte e nella filosofia per scoprire e conoscere il testo originale dei libri biblici: la Genesi.

In Collaborazione con l’Ufficio IRC di Vicenza e l’Ufficio Pellegrinaggi, proponiamo 5 incontri per approfondire la lettura di questo testo, attraverso approfondimenti linguistici e studio lessicale, ma anche indagando sugli aspetti storici e culturali, fondamentali per comprendere a pieno i complessi significati.

Non mancheranno lezioni e dibattiti sull’arte e la comunicazione per comprendere come è stata interpretata nei secoli la Genesi e quale significato può avere oggi per noi.

Si tratta di un corso a taglio divulgativo, rivolto a tutti coloro che desiderano approfondire queste tematiche, catechisti, professori, studenti di teologia, appassionati di Bibbia.

Ecco il programma degli incontri (orario 20,20-22,30)

8 novembre 2013: Genesi 1-11. Introduzione e commento.
Relatore: Federico GIUNTOLI, biblista

15 novembre 2013: Genesi 1-11: là dove è nata. Tra Bibbia e archeologia.
Relatore: Raimondo SINIBALDI, direttore Uff. Pellegrinaggi Diocesi di Vicenza

22 novembre 2013: Genesi attraverso gli occhi dei Padri della Chiesa.
Relatore: Roberto RAVAZZOLO, patrologo

29 novembre 2013: Attualità del messaggio della Genesi. Una lettura laica.
Relatore: Silvano PETROSINO, filosofo

6 dicembre 2013: Genesi 1-11 nell’arte.
Relatore: Dario VIVIAN, teologo ed esperto d’arte

 

La quota di iscrizione è di 30 euro e prevede in omaggio il testo Federico Giuntoli “Genesi 1-11” ed. San Paolo.

Per iscriversi è necessario compilare la scheda di iscrizione, che potete scaricare cliccando qui.

Oppure rivolgetevi a:

Centro Culturale San Paolo – Ampelio Crema 
viale Ferrarin 30, 36100 Vicenza
tel 0444 937499
ampelio.crema@stpauls.it

Libreria San Paolo
corso Palladio 132, 36100 Vicenza
tel 0444 321018   fax 0444 327003
lsp.vicenza@stpauls.it